logo

Famiglia - Stili di vita - Salute - Benessere

Condividi su Facebook

Festeggia il sorriso… ogni giorno!

Scritto da

Oggi, primo venerdì di Ottobre, si festeggia lo Smile Day, la giornata dedicata al sorriso. 

A far partire questa iniziativa, fu un artista, Harvey Ball, il padre della simpatica faccina gialla sorridente, nota a tutti come “Smile”. Dal 1999, sempre più paesi hanno aderito all’iniziativa, proponendo di dedicare, durante questa giornata, uno o più gesti che possano far nascere sorrisi sul volto di chi incontriamo!

Il sorriso è un segnale universalmente compreso, un linguaggio che accomuna ogni essere umano sulla Terra. Sorridere è come creare un collegamento che annulla le distanze culturali, e che appiattisce le differenze gerarchiche. 

Ma perché dover celebrare il sorriso? 

Nonostante l’importanza di questo gesto, da una recente ricerca emerge che il 30% di noi sorride più di 20 volte al giorno, mentre i bambini oltre 400 volte. Sembra che la capacità di sorridere diminuisca con l’aumentare dell’età, e questo non fa bene alla nostra salute.

L’atto di sorridere ci dona una sensazione immediata di benessere e gratificazione, poiché facendolo andiamo a stimolare i centri nervosi deputati alla sensazione di ricompensa, gli stessi che vengono attivati ogni volta che addentiamo un dolce. Il vantaggio è che il sorriso è gratis, non devi uscire a comprarlo, e non possiede calorie in eccesso!

Sorridere, inoltre, riduce il livello degli ormoni associati allo stress, aumenta quelli che regolano il tono dell’umore, e anche la pressione del sangue sembra avere un beneficio. Il sorriso, dunque, aiuta il nostro organismo a restare in salute.

Il sorriso è contagioso

Una caratteristica positiva del sorriso è la sua facilità di propagazione: esso, infatti, è contagioso! 

Se sorridiamo, abbiamo una buona probabilità di essere circondati da persone che fanno la stessa cosa.

Sembrano ottimi motivi per impegnarci in questa piccola azione!

Questo potrebbe essere il primo facilissimo passo verso uno stile di vita gentile ed empatico, molto meno ricco di stress, e più vicino ai nostri bisogni profondi di riconoscimento reciproco e vicinanza.

Sperando che l’abitudine a sorridere venga mantenuta anche durante tutto il resto dell’anno, dedichiamo volentieri questo primo venerdì di Ottobre a questo piccolo gesto, che ha una così grande influenza su noi stessi, e sugli altri.

Possiamo davvero migliorare il nostro mondo, un sorriso alla volta! :)